Capacitazione spermatica

Capacitazione spermatica

La Capacitazione è la fase finale dello sviluppo dello spermatozoo necessaria per fecondare l’ovocita.

In vivo avviene dopo l’eiaculazione, quando lo sperma entra in contatto con la secrezione delle vie genitali femminili. Gli spermatozoi non sono formati tutti in una sola volta, in modo che, quando incontrano l’ovocita alcuni avranno completato questo processo. Durante la formazione, lo spermatozoo subisce una serie di cambiamenti , quali:

  • Le modifiche al livello della testa ( acrosoma ) facilitare la capacità di legarsi alla zona pellucida dell’ovocita per eseguire la reazione acrosomiale, ossia il rilascio di enzimi contenenti l’acrosomio per a bucare i gusci ovocitari e fecondare l’ovocita .
  • Il movimento degli spermatozoi non é piú rettilineo ma passa ad essere un movimento oscillante causato da un forte impulso dalla testa a destra e sinistra (movimento iperattivo ) . Questo movimento , molto più forte , facilita la penetrazione e l’ingresso nell’ ovocita

In vitro , la formazione è fatta in laboratorio con il lavaggio e la centrifuga del campione di liquido seminale. Così vengono ripristinati gli spermatozoi mobili progressivi iperattivi e morfologicamente normali del campione totale.

La capacitazione degli spermatozoi è chiamata anche REM o “recupero di spermatozoi mobili ” e si realizza o come test diagnostico biologicoo o per la preparazione del campione di sperma per eseguire l’inseminazione artificiale o la fecondazione in vitro , in una qualsiasi delle sue varianti.

Diseño web: Limón Publicidad